mercoledì 31 agosto 2011

Siamo qui

Sono tornata.
Dopo un' interminabile assenza data da pc defunti, linee telefoniche impazzite e quindici giorni di ferie.
Vengo da un'estate di caldo cittadino appiccicoso e soffocante, da tre giorni di mare con Nano terrorizzato e Nana entusiasta, da stanchezze coperte con l'abbronzatura.
Ma anche dal verde e l'azzurro della mia montagna, da un Nano che ha imparato a dormire nel letto che era mio, dai primi passi di mia figlia tenuta per le manine .
Da una serie di scorpacciate e sbevazzate perchè chissenefregadellalinea!, e adesso sono a dieta,ma ne valeva la pena.
In pieno stress da rientro, con i grembiulini a quadretti celesti appesi nell'armadio di Davi, pronti per la scuola materna.
Con mio papà che mi sembra invecchiato di mille anni, e domani inizia un tour di visite per "stare tranquilli".
Agosto finisce e io mi sento triste per non essere carica, riposata e propositiva.
Ma da domani inizia settembre...