giovedì 10 ottobre 2013

nella bottiglia metto un messaggio

il nano grande non ha del tutto corretto la sua dislalia, per cui, onde evitare di continuare a sentire "pittolino" al posto di "piccolino" e "datto" in vece di "gatto", oggi abbiamo iniziato il percorso di logoterapia.
seeee.. fosse così facile. tralascio medici che scrivono e medici che non capiscono quello che ha scritto l'altro medico (!!!!!) e arrivo al sodo.
il primo step di questa burocraticamentre lunga faccenda è il test d'intelligenza. nopn serve a vedere se il nano è abbastanza in gamba per sostenere il percorso, ma solo ad escludere deficit e patologie che giustificherebbero la dislalia.
quindi.. studio della psicoterapeuta, interno giorno:
il nano e la dottoressa.
Dott.: "Davide, nella bottiglia metto...?"
Nano"un messaggio"
Dott.: "nessuno mai mi ha detto una cosa del genere...bravo!..Dimmi due cose tonde."
N:"il cerchio e il girotondo...sai..quando i bimbi si prendono per mano e fanno un tondo grandegrande.."
D: (che è un tantino perplessa) "ehmn.. ascolta..un bimbo da grande è un uomo..una bimba diventa una..."
N: "MAMMA!!"
D: (la perplessità aumenta) "DAvide mi dici tre animali?"
N: "parasaurolofo, tricerat.."
D :"no..tre animali veri..."
N (deluso): "cammello, elefante e struzzo"

la roba è andata avanti per un' ora abbondante. più le domande erano stupide più le risposte timide e complicate.
la dottoressa ci ha chiesto se anche a casa era così loquace e fantasioso.
il suo Q.I. è risultato essere decisamente alto, ma sembra che sia un nano che tende a scoraggiarsi facilmente; è pigro e anche distratto.
dopo tutto questo la dottoressa ci comunica che il nanico cervello è a posto e possiamo intraprendere il percorso di logoterapia, ma altrove, perchè la lista di attesa è lunga e lo chiamerebbero verso i quindici anni.

il piccolo mostro ci ha poi informato che si sforzava di cercare risposte difficili perchè si stava annoiando a morte.



3 commenti:

Trasparelena ha detto...

comunque mi pare ovvio che una bambina quando diventa grande diventa una mamma, eccheccavolo! :-)
mitico!!!

Zia Atena ha detto...

Credo che i bambini siano l'invenzione più affascinante misteriosa e sconvolgente che la vita possa offrire..
E il tuo nano ne è degno testimone!

Vediamo di correggere il tiro sul femminismo però eh...mi appello alla piccola Paola!

Rebecca ha detto...

Tuo figlio è forte, e questo lo aiuterà! Vedrai che migliorerà in frettissima. Spero tutto bene con la tua deicsione. Tifo per te.