lunedì 20 aprile 2009

della serie: argani...

Mio figlio cammina. ho esagerato.
Mio figlio desidera camminare. Bypassando le due fasi precedenti, il gattonare e il "mi alzo in piedi". sarebbe divertente se on fosse per la necessità costante di avermi a portata di mano.... quindi lo aiuto ad alzarsi (culo pesante!) e lui tutto contento si appoggia a divano, palestrina eccetera, cercando di sbavarci sopra-cosa che gli riesce benissimo- e di fare qualche passo -cosa che gli riesce decisamente meno bene-.
Qui entro in scena io, che lo ri afferro e ricomincia la giostra... in realtà lo lascio in piedi e cerco di fare qualcosa... pulizie, pranzi e simili... ma non dura molto. Appena si rende conto che sono scappata butta giù la casa a furia di gridare... per poi vedermi e ricominciare tranquillo a sbavare...
Non nego che ci sono dei progressi: non ondeggia più tanto tipo Elvis quando sta in piedi. Si guarda intorno tutto contento -sembre mentre sbava- come se avesse davvero un'altra prospettiva dall'alto dei suoi 73 cm...
Del girello neanche a parlarne. e il cane ringrazia.
quindi mi toccherà passare molte altre mattine sul suo tappetone a fare da argano personale... fino a quando non imparerà ad alzarsi. e a camminare.
con conseguente FINE della mia pace mentale!
S.

Nessun commento: