giovedì 31 dicembre 2009

Metalmeccanico o architetto in un turbine di dolci e trasferte

Tragicomica cronaca dal 24 a oggi:
Vigilia:
Trasferta n°1 a Taranto, dove sono riuniti i Nonni in blue jens, zia Matta, fata Madrina, Pico de Paperis e Amelia, zio Ingegnere e Zia Ingegnera, Zia Architetto e la renna Rundolf. questa è la mia famiglia....). C'è l'atmosfera Natalizia di un iceberg, i musi lunghi si sprecano. Il nano ha dato spettacolo fino agli spaghetti con le cozze, poi è andato da suo padre, ha detto "mamma" e si è addormentato.A metà serata una zia crolla sul piatto dei dolci e va a dormire. L'altra, purtroppo malata, era a letto già da un pezzo.
Alle 23.30 il Tu mi guarda con uno sguardo da tossico, e crolla sul letto vicino al Nano. Alle 23.45 fata madrina dice "è quasi mezzanotte, prepariamo lo spumante!"
e io: " senti, forse è meglio un caffè..." un minimo storico.
Apriamo i regali: il nano riceve da fata madrina due mega pacchi di costruzioni, da Pico e Amelia una...cava di pietra di plastica con macchinine, argano eccetera...(per la cronaca, fata è architetto e Pico è ingegnere) e da zia Matta la tuta dei los angeles lackers.
Alle 2 arriviamo a casa, sfatti e con il nano che , dopo un'ora e mezzo di macchina, è vispo come una vespa.
Natale:
Ci sveglia un "mamma!" alle sette, che sta per "lattelattelatte".
Messa cantata (malissimo) e poi ...tutti da Nonnaccì!!!!! wow!
Zio Capello e super Zia arrivano con tre ore di ritardo, quindi ci sediamo alle 15.00. Pranzo pantagruelico, con nonnaccì che , stile prestigiatore, tirava fuori salamini o frittate o pezzi di carne arrosto da non si sa bene dove; entrerà nella storia il suo "madò, m' so -o rigorosamente chiusa-sc'rdata le tagliatell' !"
Dove le tagliatelle sarebbero le seppioline crude tagliate a listerelle sottili, una prelibatezza della cucina barese.(!!!!!)
Qui il Nano riceve: 1 orribile orsetto canterino (di quelli che si trovano alle fiere, vagamente inquietante) ovviamente vietato ai minori di anni tre, ... due tute, blu. Un pò tristi.
S.Stefano
Di nuovo a Taranto. e non commento.
29 dicembre: San Nano.
Nonnaccì regala al nano Topolino che si abbraccia, dice cose tipo "ciao, sono io Topolino!" oppure "wow, sei bravo a dare abbracci"... il nano imapzzisce, io pure...nonnaccì no: lei voleva quello più tecnologico (dai tre anni in su). Poi scopro che l'orribile orsetto posseduto si è rotto per mano di mio nipote; meglio, non lo devo dare in bocca al cane io.
30 dicembre: compleanno del domi.
Trasferta a Lecce, per festeggiare i tre anni del nipotino terminator. la casa è invasa dai nani, Davi impazzisce dalla contentezza. Domi liquida la nonna con un "nonono" alla vista della tuta (blu) e sgrana gli occhioni quando tiriamo fuori il suo regalo: costume da Topolino preso via internet direttamente dal Londra. Una soddisfazione vederlo così contento. davi è sovraeccitato e sarebbe inutile preparargli la pappa. Sculetta felice con un panino al prosciutto da una parte e un pezzo di pan brioche nell'altra.

Tirando le somme: metà famiglia lo vuole ingegnere e l'altra metà operaio specializzato. Al massimo atleta. E' finito l'incubo di preparare la pappa e scaldarla: oramai mio figlio mangia tutto. Stasera abbiamo deciso di mandare affanpuffo tutta la famiglia, gli amici i veglioni e compagnia bella. A casetta nostra, con la tavola ben apparecchiata , due candele e, si spera, un atmosfera romantica.
E se qualcuno lo trova triste, o squallido, bhè, vi assicuro che non lo è.

4 commenti:

mamma al quadrato ha detto...

Per niente triste, anzi! Auguri per questo nuovo anno che arriva a tutta la famiglia in bluejeans! :)

Carpina ha detto...

Direi che quanno ce vò, ce vò, eh!
Augurissimi per questa speciale Notte di Capodanno, e per un duemiladieci ricco di soddisfazioni!
:-)

Un bacione,
carpina - et - family

bismama ha detto...

Non era triste.........

Giornate variegate!!!

Buon anno

Anonimo ha detto...

Ma che triste, mi sembra la giusta ricompensa dopo tanto trambusto!
Buon 2010!
mammasidiventa