Passa ai contenuti principali

Le perle di Nonnaccì

Sabato siamo stati da Nonnaccì, obbligo visto che c'erano i nipotini, e mi sono riempita di inestimabili perle di saggezza buttate lì da mia suocera.
Con la perplessità alle stelle, ho osservato l'arzilla signora, ubriaca da tanti nipoti in giro, perdere totalmente la ragione e il buon senso. Insomma, ho avuto la conferma che tutto quello che c'è scritto nei manuali di puericultura, che è detto dalle maestre e da chiunque possegga due neuroni attivi nel cervello, per mia suocera è OUT.

Premessa: la Ceci, mia nipote, ha una fissa: Minnie. Anzi, laMinnie, pupazzo della famosa pantegana di rosa vestito. La porta ovunque, all'asilo, in bagno,a letto. Se non c'è sono guai. Sclera e piagnucola alla grande.
Ovviamente sabato non c'era.
LaC.: "voiolaMinnieeeee"
N: "dai nonna, poi viene la Minnie, è uscita con le amichette...."
Appunto: Mai dire bugie ai bambini.
La C: "VoiolaMinnieeee"
N: "amore di nonna, dai che nonna adesso ti da una cosa buona, ti fa vedere un cartone, ti permette di truccarti...."
Perfetto: non solo la si prende per il culo, ma si cerca di viziarla con tutta una serie di cose non permesse..
LaC: "voio la Minnie"
N: "mò che viene papà te la porta..."
Alla grande: il padre in questione tornerà a sera inoltrata e si ritroverà una figlia in lacrime che lo aspetta neanche fosse il salvatore...
Intanto la bambina non ha voluto saperne di mangiare, di dormire, era solo molesta e a dirla tutta anche un pò patetica..
LaC: "voiolaMinnie.."
N:"amore di Nonna...."
E no, adesso basta.
IO: "Cecilia ascolta: la minnie non c'è; è a casa e andrai a prenderla domani. Adesso o continui a piangere e così però fai intristire tutti o giochiamo con qualcos'altro. Hai capito cosa ha detto la zia?"
LaC:"Zia, mi dai Topolino?"
E questo, per fortuna c'era.
Sottolineo il fatto che a mia suocera non importava che la bambina piagnucolasse come un disco rotto, ma era terrorizzata che non avesse mangiato nulla.
Ma andiamo avanti...
Dome, nipotino terminator, ha la capacità di sudare anche solo pensando; immaginatevi la nonna che, ovviamente, NON VUOLE CHE SUDI. Volete sapere che ha fatto? Ha regalato al nipote...un braccialetto. Non di quelli che danno la scossa elettrica o che..peggio. Era un bracciale-rosario, con Gesù, la Madonna, San Pio... uno di quei gadget terribili che arrivano con Araldi del Vangelo o fratelli della Misericordia o non so.
Una di quelle cosa ad alto rischio di rottura e ingestione da parte di bimbi più piccoli (vedi mio figlio).
Mi fa, con quella vocetta leziosa e strascinata che usa per parlare ai nipoti: "Domenico mi ha promesso che finchè lo mette fa il bravo e non si muove...che sennò Gesù piange!"
Permettetemi una citazione "RABBRIVIDIAMO" (A.M.)
Il massimo della bigotteria, del ricatto e non so che altro.
Io rabbrividisco al pensiero di quello che potrei dire o fare se dicesse a mio figlio una cosa del genere. Probabilmente la strozzerei.

Comunque, La Ceci ha pianto ogni tanto, invocando la Minnie; Dome, infischiandosene del braccialetto, ha corso come un indemoniato tutto il tempo.
E il Nano? Lui era lì, contento di non essere il solo sotto il metro in casa, intento a prendere le misure al cugino per emularlo in tutto e per tutto.
E Nonnaccì, implacabile: "Vedete Davide com'è bravo?...."
E Dome "Ma nonna...io sono Domenico"

Commenti

Ondaluna ha detto…
O_O
Se ci fosse un altro modo per fare la faccia stravolta io la farei di certo.
Contratulazioni per il tuo sangue freddo, il minimo che potessi fare era sfogarti su queste pagine!
Mikela ha detto…
wow, tua suocera le batte tutte... forte ;)
Anonimo ha detto…
ciao. ho letto il tuo commento al post di erica. se vuoi mandarmi una mail a samu_dile@hotmail.it t mando volentieri l'invito per accedere al mio blog.
Jolanda ha detto…
Ciao.
Ho visitato il blog e mi è piaciuto. Perché non lo registri nel mio aggregatore di blog di mamme e papà, MammaceBlog?

http://www.mammacheblog.com

se ti va, ti aspetto, ciao, Jolanda
MammainblueJeans ha detto…
@ondaluna: carina la faccina!
@mikela: che fortuna!
@diletta: lo faccio subito!
jolanda: arrivo!

Post popolari in questo blog

di alberi, presepi e altre amenità natalizie...

ci sono moltissime cose che non capisco.
davvero. e molte riguardano i bambini. non i miei nello specifico, ma in generale. e visto che siamo in un inizio di clima Natalizio, le mie perplessità aumentano. primo.
l'albero di Natale.  sui social è una gara a chi fa l'albero più carico, fashion, luminoso, elegante, originale, minimal e chi più ne ha più ne metta. bellissimi. superbi. da farmi schiattare d'invidia.  (non riuscirei mai ad essere così precisa, così perfezionista. mi farei fregare da una schifezza fatta dal mininano, o un lavoretto a quattro mani degli altri due. tanto valore affettivo, poca coreografia.) quindi, albero da vetrina.  salvo poi a dire che è stato fatto per i nani o con i nani. sarà che i tre sono pasticcioni, chiassosi e colorati.  sarà che il loro senso estetico è ...ehm...acerbo(???) ma quando ho dato loro in mano palline e stelle filanti l'unica contenta era la gatta, vista la quantità di giocattoli sparsi sul pavimento. quindi non tiriamoci…

acute osservazioni da mininano (e non solo)

quando il Ragazzino era un mininano, era molto trasportabile.
aspettava tranquillo la fine di un congresso in braccio al papà, o giocherellava con un pupazzetto durante la Messa della domenica.
lei, un pò meno. ok i congressi, ma ferma in chiesa durante la messa anche no. (e ho appeso al chiodo le mie corde vocali)
poi è arrivato lui, il mininano.
quello che il giorno del suo compleanno ha esordito con un "mamma, ho cinque anni, sono quasi un uomo"
che se sta fermo dietro pagamento (colori, librini) non sta zitto MAI.
specialmente durante la Messa.
di seguito le illuminanti considerazioni del mio terzogenito, tutte enunciate a voce più o meno alta, in momenti di silenzio più o meno assoluto:

"mamma, ma perchè il Don ha il microfono e non canta?"
"mamma, ma perchè questi della Chiesa chiedono sempre soldi?"
"mamma, ma Gesù è invisibile che nessuno lo vede?"
"mamma, mi sto annoiando"
"mamma...PUZZETTA!!!"

decisamente un Nano con uno…

Idee Regalo made in Nani

Quest'anno il ragazzino riceverà il Sacramento della Comunione.
L'evento, che sarà festeggiato nella più totale sobrietà, ha una grave controindicazione.
la lista regali.

"mamma, il mio amico G. ha chiesto il cellulare, il tablet e la go-pro per la comunione...e io?"

Parliamone.
lasciamo stare i moralismi sul regalare roba elettronica costosa e potenzialmente pericolosa a un nano di nove anni.
la mia risposta è una sola: NO.
visto che un no secco non può far desistere un ragazzino, la tecnica è un'altra.
ammaliarlo con qualcos'altro.
l'altro è un viaggio.
decide lui la meta.

dopo due giorni annuncia che le scelte sono:
A) Londra, e i luoghi di Harry Potter. (qui mi sono gonfiata di orgoglio...è decisamente figlio mio!)
B) una città dove ci sia un acquario grandissimo (e qui se la battono Genova e Valencia).

bene, devo solo avvisare il parentado che il primo laccettino d'oro con la croce che vedo in giro glielo tiro appresso.

arriva lei, incavolata ner…