giovedì 1 settembre 2011

Un consiglio...

...se non sapete cos'è una cosa (scusate il pessimo gioco di parole), NON CERCATE SU INTERNET.
Il dott.Brax ha diagnosticato DISLALIA al Nano. Ossia un'alterazione del linguaggio per cui non pronuncia bene le parole, sostituisce alcune lettere, tende a non pronunciare la parola completa (es: banana è anana, topolino è olino); io pensavo che fose tutto normale, incalzata dai vari "è piccolo" delle nonne. Ma, a quanto pare, no.
Per saperne di più ho googlato dislalia.
E adesso sono in attesa di una visita foniatrica con valutazione del linguaggio, di un 'audiometria eccetera.
Settembre: iniziamo bene.

2 commenti:

Trasparelena ha detto...

ehm, ma ha solo 3 anni, non è un po' presto per diagnosticare un difetto di questo genere? La mia ha parlato prestissimo ma a 3 anni non diceva la R e adesso che ne ha 5 ancora non dice la x (box diventa boz, winx diventa winz e fuxia diventa fuzzia)
....
comunque in bocca al lupo e in effetti meglio fare una visita in più inutilmente che una necessaria in meno!

MammainblueJeans ha detto...

il dottore mi ha detto che è una cosa frequente, ma spesso sottovalutata... a tre anni un bambino dovrebbe parlare bene. Speso la causa è un mancato esercizio di alcuni muscoli della bocca, o un difetto dell'udito. Questo nei casi lievi come quello del nano...