martedì 19 giugno 2012

in fondo

dieci.
siamo a un quarto già fatto.
e sono solo due persone sanno del terzo in arrivo.
e c'è un briciolo di panza che è prominente, invadente, eclatante.
i miei vestiti che si tendono in modo inequivocabile. il seno è più grande. il viso è più dolce, solare. ho di nuovo un colore che non sia il grigio in faccia.
mi maschero con camicioni e casacconi.
mi chiedo perchè, alla fine che mi costa dirlo, lo annunci, ti becchi la ramanzina, le congratulazioni, due sorrisi di circostanza e finisce lì.
poi andrà meglio.
ti tratteranno come una pazza incinta, ti chiederanno "come stai? come ti senti? hai bisogno di qualcosa?" dalle due alle trecento venti volte al giorno, e poi " ma cosa è, e il nome lo hai scelto? e dove partorirai? e il battesimo, la comunione, la cresima?"
ecco. per questo non l'ho detto. e aspetto il 28, quando un'ecografia mi dirà che le cose vanno bene. allora sarò pronta. non nasconderò la mia pancia, la mia gioia, e le mie speranze. andrò a testa alta, maschererò la mia paura, le mie incertezze, i miei mille e più dubbi dietro a un sorriso, cercherò di mettere via le cose brutte, i cattivi pensieri.
perchè so che alla fine, in fondo, le cose belle accadono...

8 commenti:

laele ci ha detto...

...che meraviglia :-)

diana ha detto...

Che bello tanta tanta fortuna....alla mamma pazza?! ;)

Trasparelena ha detto...

io tengo le dita incrociate :-)

kikka ha detto...

certo che accadono!

MammainblueJeans ha detto...

vi ringrazio di cuore...è un momento strano, e sapere che voi tenete le dita incrociate per me è un grande conforto!

kriegio ha detto...

E' certo che andrà tutto bene! Sicuro, sicuro. Un abbraccio!

Elena ha detto...

che bello Susanna... sono tanto contenta per te, anche se non commento mai ti leggo spesso... è già una cosa meravigliosa quella che sta accadendo no? & comunque... tengo le dita incrociate anch'io!

Anonimo ha detto...

un abbraccio sara